“Olio d’Oliva: il mercato dell’Olio Extra Vergine di Oliva

OLIO REALE

L’industria dell’olio d’oliva è un universo affascinante e complesso, ma spesso pieno di sfide e incertezze. Esploriamo insieme alcuni aspetti che gettano luce sulla realtà di questo settore, sottolineando aspetti cruciali che ogni consumatore dovrebbe conoscere.

Consumo Globale di Olio d’Oliva

Secondo i dati dell’ultimo decennio, il consumo mondiale di olio d’oliva è costantemente in crescita. Paesi come l’Italia, la Spagna e la Grecia rimangono tra i maggiori consumatori, mentre nazioni come gli Stati Uniti e l’Australia stanno registrando un aumento significativo nella domanda.

Principali Paesi Produttori

La produzione di olio d’oliva è concentrata in pochi paesi. La Spagna si conferma come il principale produttore mondiale, seguita da Italia e Grecia. Questi tre paesi rappresentano la maggior parte della produzione globale di olio d’oliva, con variazioni annuali dovute a fattori climatici e di mercato.

Rischi della Contraffazione nell’Industria

Le frodi nell’industria dell’olio d’oliva sono un problema significativo. Secondo le statistiche, una percentuale considerevole di olio etichettato come “extra vergine” non rispetta effettivamente tale standard di qualità. Questo solleva preoccupazioni sulla trasparenza e sull’autenticità del prodotto.

Variazioni di Prezzo e Tendenze di Mercato

I prezzi dell’olio d’oliva sono soggetti a fluttuazioni significative. Le variazioni possono essere influenzate da molteplici fattori, inclusi raccolti, domanda globale, condizioni climatiche e politiche commerciali. Comprendere queste variazioni può aiutare i consumatori a fare scelte più consapevoli.

Oltre però, la consapevolezza derivante da una maggiore cultura e informazione sul settore Oleario quello di cui non si tiene conto è di quanto le fluttuazioni di prezzo possano realmente incidere sulle tue tasche, quindi, per evitare che si verifichi che come quest’anno il prezzo dell’ Extra Vergine è salito alle stelle (e questo favorisce le contraffazioni)  credo che la strada sia che ognuno abbia la sua piccola quantità di Olio di Famiglia per i seguenti due motivi:

1. Non si compra l’olio ma ci si prende cura per proprio piccolo uliveto;

2. Si sta tranquilli su ciò che si consuma;

E noi di Olio Reale abbiamo lanciato la campagna “Verità in Olio” proprio per questo (se non sai di cosa sto parlando leggi qui ) se invece sai di cosa parlo ma non ti sei ancora iscritto fallo adesso compilando il form qui sotto.

ISCRIVITI ALLA CAMPAGNA "VERITA' IN OLIO"

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare anche...

Guida all'assagio olio extra vergine di Oliva

“Analisi Sensoriale e Degustazione Guidata”

Benvenuto nella Settimana 2 della nostra campagna dedicata all’Olio Extra Vergine di Oliva! Oggi ci immergeremo in un’esperienza sensoriale unica, esplorando i segreti della degustazione dell’olio e imparando a riconoscere la qualità autentica. La giusta

Leggi Tutto »